Cucine componibili: scegliere quella giusta

Torniamo a parlare di  cucina. In un articolo precedente abbiamo parlato di quale materiale scegliere per il top cucina, oggi invece facciamo una panoramica sulle varie tipologie di cucine modulari componibili

Le cucine componibili rappresentano la scelta ideale quando si vuole arredare la stanza in modo personalizzato  e tale da sfruttare nel modo migliore possibile la metratura a disposizione.

L’utilizzo degli spazi di lavoro in cucina è l’aspetto più importante nella progettazione del layout della cucina.

Nella progettazione, il nostro staff di interior designer traccerà un percorso di lavoro naturale tra le aree più frequentemente utilizzate nella tua cucina componibile e giocherà con ciò che meglio si adatta alla tua casa.

Il Triangolo di Lavoro dovrà essere il più piccolo di sempre, per permetterti di fare tutte le faccende senza dover muoversi in tutta la cucina.

Ma cosa intendiamo noi architetti per Triangolo di Lavoro?
La regola base della progettazione di cucine componibili prevede l’unione dell’area in cui si conservano i cibi (frigorifero, dispensa, pensili) con la zona del lavello e lavastoviglie e il piano cottura, intervallati da piani d’appoggio. La distanza ideale tra una zona e l’altra dovrà essere di circa 90 cm per evitare dispendio di energie e movimenti.

Ergonomia, interni superorganizzati e facilmente accessibili, maggiore capacità di contenimento: sono fattori decisivi nella progettazione di una cucina componibile che risponda alle esigenze di utilizzo quotidiano e al tuo stile di vita.

Lo spazio in cucina è fondamentale: in quanto ambiente principalmente di lavoro, oltre che all’estetica, va data priorità agli aspetti più “pratici”, come la possibilità di muoversi liberamente, di avere facile accesso agli interni dei mobili, di avere a portata di mano ciò che più serve e di poter contenere il più possibile.

Prima di decidere, prenditi del tempo per la ricerca – scopri che tipo di design sarebbe più adatto a te e al tuo spazio. Più piccolo è il triangolo di lavoro, più efficiente sarà lo spazio di lavoro, perché non c’è bisogno di sfruttare tutta l’area della cucina quando si cucina.
Si può dedicare una zona alla trasformazione del cibo e un’area al consumo e alla convivialità.

I nostri architetti sapranno consigliarti al meglio ciò che più si adatta alla tua casa. Lavoriamo con i miglior brand di cucine per darti la soluzione più funzionale, bella e con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Tra le nostre proposte mettiamo in particolar luce i modelli dei brand CopatLife e Arredo3.
Aziende che hanno sposato l’innovazione e l’affidabilità per garantire prodotti dal massimo design e con materiali di ultima generazione, come il top cucina in Dekton® .

CoptLife e Arredo3 hanno reinterpretato la cucina componibile elevandola da semplice luogo di servizio e lavorazione del cibo, a Spazio da Vivere.

Quale Cucina Componibile scegliere?

Facciamo una breve panoramica dei layout più comunemente usati per progettare una cucina funzionale e valutiamo insieme pregi e difetti di ogni disposizione.

Quale disposizione di cucina modulare ti si addice?

I sei layout di cucina modulare più comuni sono la forma a L, la cucina in Linea, la forma ad U, la cucina parallela, ad Isola e a Peninsula.
Ognuna di queste disposizioni ha i suoi vantaggi e gioca con i vari aspetti del triangolo di lavoro.
Tenendo presente la planimetria della vostra cucina – incluse le pareti, le porte e le utenze – potete usare il triangolo di lavoro della cucina per ognuno di questi sei layout per capire quale sia il più adatto a voi.

Disposizione a forma di L

Questo è il tipo di layout di cucina componibile più comune. È ideale per le case più piccole.
Utilizza in modo efficiente il minimo ingombro al suolo e offre il vantaggio di incorporare facilmente un piccolo tavolo da pranzo all’interno della cucina.

La cucina a L “disegna” uno spazio perfettamente ergonomico, perché agevola nella progettazione e nella disposizione a triangolo delle funzioni cottura, lavaggio e conservazione (frigorifero), ricavando una comoda zona lavoro e facilitando i movimenti al suo interno.

La cucina modulare a forma di L è piccola, compatta, discreta e molto versatile. Offre la massima capacità di contenimento.

Disposizione Cucina Componibile in Linea

A differenza degli altri layout, questo tipo di cucina non segue il principio del triangolo con il frigorifero su un’estremità della parete i fuochi al centro e il lavello sull’altro angolo, in quanto il flusso di lavoro si sviluppa su una linea retta.
Questo la rende ideale per monolocali e piccoli loft, riducendo al minimo l’ingombro in cucina e mantenendo la massima efficienza.

La disposizione lineare è compatta, discreta, versatile e funziona sia per piccole che per grandi cucine.

Cucine Modulari con disposizione a U

Se la tua casa ha un grande spazio cucina o se ti piace cucinare, il layout della cucina a forma di U è probabilmente il più adatto a te.
Questa disposizione ha il triangolo di lavoro più efficiente e offre anche la maggior parte dello spazio di archiviazione, con un sacco di armadi a parete e a pavimento e più spazio per il bancone.
Questo lo rende ideale anche per famiglie numerose.

La cucina componibile a U si adatta a spazi più lunghi, offre molto spazio di archiviazione e da banco ed è molto versatile.

Cucine con Layout Parallelo

Quando si tratta di cucinare, la disposizione della cucina parallela è probabilmente il layout più efficiente. Con due lunghe zone di lavoro che si affacciano l’una di fronte all’altra, è possibile utilizzare un lato per il lavoro “bagnato” e l’altro per il lavoro ”a secco“.
Offre ampio spazio per gli elettrodomestici e massimizza anche lo spazio di stoccaggio. La cucina parallela è adatta alla maggior parte delle case ed è facilmente adattabile alle varie esigenze.

La cucina componibile parallela è adatta a locali più lunghi, con due pareti contrapposte, offre molto spazio per il movimento e offre un ampio spazio di stivaggio.

La cucina componibile ad Isola

Una cucina ad isola è spesso la cucina di scelta nelle case moderne di tutto il mondo. Combina un modello di cucina a linea retta o a L con uno spazio insulare non collegato.
Questo spazio può essere utilizzato come zona banco extra/bar per la prima colazione o installato con lavello o piano cottura. Con il vantaggio di due spazi di lavoro e di stivaggio contrapposti, questa cucina è la soluzione ideale per l’open space living. È l’ideale anche per intrattenere gli ospiti mentre si cucina.

Spazi aperti e passaggi fluidi: la cucina con l’isola privilegia socialità e convivialità del vivere la casa. 
Nella maggior parte dei casi, la cucina componibile ad isola è aperta sul soggiorno e quindi è l’ideale per gli open space.

La cucina componibile ad isola è versatile, aiuta a creare spazi separati per riporre e cucinare e ha un aspetto e un’atmosfera contemporanea.

CopatLife, il nostro brand di punta nell’ambiente cucina, ha fatto di questa disposizione della cucina, una filosofia aziendale: l’ambiente cucina si fonde nel living e diventa uno spazio unico per vivere emozioni. Non più una zona di lavoro ma l’elevazione a luogo per condividere emozioni.

Ne abbiamo parlato ampiamente in un articolo su come CopatLife rompe gli schemi in cucina.

Cucina a Peninsula

Simile ad una cucina ad isola, una cucina a penisola ha uno spazio di lavoro indipendente che fornisce un banco secondario, un’area di lavoro o di convivialità.
A differenza di un’isola, questa penisola è collegata allo spazio di lavoro principale, rendendola accessibile da tre, piuttosto che da quattro lati. Spesso considerata la disposizione ideale per le case con piccole cucine, la penisola offre tutti i vantaggi di un piano di lavoro ad isola pur utilizzando meno spazio al suolo.

Le cucine componibili a Peninsula hanno confini ben definiti, separano la zona cottura, fungono anche da sala da pranzo e offrono molto spazio di stoccaggio.

Quindi quale cucina componibile scegliere?

Ti possiamo aiutare noi. La cucina dei tuoi sogni la puoi trovare da Chierichetti Casa scegliendo tra i migliori brand come CopatLife e Arredo3.

Con l’aiuto dei nostri Architetti e il supporto della nostra Falegnameria interna, le possibilità di composizione per organizzare i tuoi spazi non avrà limiti.

Certi di darti una cucina unica e progettata su misura per i tuoi bisogni, ti invitiamo a contattarci per una consulenza.

● Leggi la Privacy Policy

GDPR: Utilizzando questo modulo acconsentite alla memorizzazione e al trattamento dei vostri dati da parte di questo sito web.

Condividi