fbpx

I materiali più utilizzati per un progetto di ristrutturazione

I materiali più utilizzati per un progetto di ristrutturazione

La scelta dei materiali per un progetto di ristrutturazione richiede molta attenzione, non solo per creare una piacevole armonia estetica, ma anche per rispettare l’ambiente e offrire il massimo livello di comfort e isolamento termoacustico.

Nei nostri progetti di arredo e di modifica della struttura di un’abitazione, riserviamo un’attenzione particolare alla selezione dei materiali più adatti per ogni specifica esigenza, al fine di ottenere un risultato eccellente sia per quanto riguarda il design che per le prestazioni.

Siamo specializzati nella creazione di soluzioni di arredamento a Bergamo, nella realizzazione di complementi di design e nello studio di ambienti abitativi esclusivi e raffinati. Oltre all’arredamento e agli accessori, proponiamo soluzioni su misura per modificare la casa e renderla  perfettamente corrispondente alle esigenze personali di ognuno.

Nella pianificazione di un progetto di ristrutturazione e di interior design, i materiali rivestono un ruolo determinante, non solo per quello che sarà l’effetto scenografico finale, ma soprattutto per l’impatto ambientale. Per questo, privilegiamo il più possibile i materiali di origine naturale, trattati con vernici e coloranti privi di additivi tossici.

Il legno naturale nei progetti di ristrutturazione

Il legno resta sempre uno dei più grandi protagonisti dell’edilizia e dell’interior design, grazie alla vasta scelta di essenze, di colori e di caratteristiche estetiche e fisiche. Si utilizza il legno naturale per la realizzazione di mobili e complementi, di serramenti, infissi e porte, ma anche di pavimentazioni e rivestimenti.

La presenza del legno infonde un’atmosfera di calore e intimità impossibile ad ottenersi con altri materiali, oltre al risultato estetico impareggiabile.

Consigliamo spesso il legno come materiale dominante, individuando l’essenza più adatta ad ogni diversa destinazione di utilizzo, compresi la cucina e il bagno.

Rivestimenti e pavimentazioni in ceramica e pietra naturale

La ceramica e il gres porcellanato sono tra i materiali più diffusi e utilizzati per la realizzazione di rivestimenti e pavimenti, tuttavia per le soluzioni già originali e ricercate, e soprattutto dove si desidera dare risalto all’aspetto materico privilegiando i prodotti di origine naturale la pietra e il marmo sono da considerarsi la soluzione migliore.

Ad una pavimentazione in pietra monocolore possiamo aggiungere, ad esempio, un mosaico in ceramica o vetro per creare un effetto decorativo raffinato e insolito. In base al materiale utilizzato per pavimenti e rivestimenti, vengono abbinati i complementi d’arredo, che possono essere in legno, in alluminio, in vetro, o addirittura in cemento o cartongesso, come il caso delle cucine in muratura e delle pareti attrezzate con elementi architettonici: piani d’appoggio, nicchie e vani portaoggetti.

Rinnovare la cucina in un progetto di ristrutturazione casa

Per rinnovare la cucina, modificandone magari la configurazione e la posizione dei diversi mobili e degli elettrodomestici, è importante considerare una serie di elementi che riguardano l’intero contesto abitativo. Infatti, in un progetto di ristrutturazione dell’intera casa, si può dire che la cucina rappresenti una delle parti più significative e importanti, che richiede quindi uno studio specifico.

La nostra azienda, che da oltre 50 anni propone progetti esclusivi e personalizzati di arredamento a Bergamo, mobili su misura e complementi di design, offre soluzioni personalizzate ed esclusive per la realizzazione di una cucina moderna, accogliente e funzionale, sia come progetto singolo, sia come parte di una ristrutturazione totale.

Attualmente chi si occupa di interior design riserva un’attenzione particolare alla cucina, in quanto rappresenta una parte fondamentale in un contesto abitativo. Le cucine di oggi sono più spesso locali multifunzione, dove si trascorre il tempo non solo per i quotidiani appuntamenti a tavola, ma anche per ricevere gli ospiti, per dedicarsi alla conversazione, al relax, allo studio o altro.

In molte abitazioni la cucina è addirittura integrata alla zona living, con la quale va a costituire un ambiente unico, senza interruzioni, dove può essere presente un divano, un piccolo salotto, un angolo per guardare la tv o perfino una postazione di lavoro.

Come rinnovare la cucina per renderla più vivibile

Proprio in merito alla funzionalità che la cucina può offrire, soprattutto in un ambiente particolare, come un loft o un miniappartamento, i nostri progetti di ristrutturazione e di arredo consistono nel rivedere il ruolo di questo locale, trasformandolo in un ambiente da sfruttare praticamente tutta la giornata.

Per rinnovare la cucina, e renderla originale e accogliente, un’idea può essere quella di realizzare un’arcata tra l’angolo cottura e la zona pranzo / living, ad esempio. Oppure, per chi dispone di un locale molto ampio e luminoso, anche la classica isola rappresenta una soluzione sempre fruibile, perfetta soprattutto per coloro che in cucina apprezzano la tecnologia.

In un monolocale piuttosto ampio, oltre allo stile industriale, che consente di valorizzare gli elementi architettonici insoliti, come le grandi vetrate con infissi in ferro e le colonne in cemento, può essere indicato anche un allestimento shabby, con la tradizionale credenza in legno e i delicati decori floreali.

Siamo a disposizione, con il nostro studio di progettazione, per offrire assistenza e consulenza nella realizzazione di una cucina adatta allo stile di vita e alle abitudini di chi la abita.