fbpx

Category: Progetto Cucina

Come arredare una cucina piccola

Se ti stai chiedendo qual è la tendenza in voga nel settore immobiliare, abbiamo la risposta: le case sono sempre più piccole, mentre gli spazi da poter sfruttare sono sempre più ridotti.

Quando si progetta una casa infatti la prima cosa da fare è attenersi a quelle che sono le dimensioni minime che le norme italiane ed europee impongono e queste, negli ultimi anni, hanno lasciato una grande libertà ai singoli comuni per definire nuove misure minime degli ambienti domestici.

In questa ottica quindi, sempre più spesso, ci si trova con il dover arredare delle cucine piccole in cui sembrerebbe in un primo momento non possa entrare nulla.

Per chi ama cucinare, il sogno sarebbe una cucina molto grande magari con isola centrale e una cappa in acciaio in bella vista. Questo però, come detto prima, non sempre è possibile ma siamo qui per sfatare il mito secondo il quale un piccolo spazio cucina possa non essere funzionale e capace di adattarsi alle esigenze. Innanzitutto bisogna capire cosa per te è indispensabile in cucina, e solo dopo aver fatto chiarezza su questa domanda potrai passare alla sua ideazione.

Arredare una cucina piccola: 3 soluzioni da sfruttare

Cucina a tutta altezza

Se non abbiamo a disposizione uno spazio in orizzontale occorre sfruttare quello in verticale e dunque i nostri arredi saranno slanciati verso l’alto con moduli che potranno accogliere tutto ciò che ci serve.

Se realizzata su misura non ci saranno problemi per ricreala; potrai infatti approfittare delle moltissime cucine componibili, classiche, moderne, essenziali.

Tavolo sotto piano / penisola estraibile

Spesso e volentieri nelle piccole cucine gli spazi a vista a disposizione sono ingombrati di accessori elettrici dai mille usi anche piuttosto voluminosi. In questo caso la soluzione del piano estraibile è ideale e risulterà comoda e funzionale.

Dove inserirlo? Ci sono diverse soluzioni a tua disposizione. Può essere estraibile sotto il piano cottura, estraibile ad un lato della cucina, lungo, corto, in legno, in PVC, colorato, bianco, ma può anche diventare un vero pezzo di arredo da sfruttare per dare carattere all’ ambiente quando è aperto.

Divisori / accessori funzionali per spazi interni

Per sfruttare al meglio ogni singolo spazio interno, bisognerà che tu dia spazio alla fantasia così da poter usare tutti quei divisori interni che ormai si possono trovare ovunque.

Rendere funzionale e dare uno spazio definito ed organizzato a tutto ciò che hai in cucina ti permetterà di sfruttare al meglio gli spazi. Un esempio? Creare più piani di appoggio. Spesso infatti non si sfrutta l’altezza dei vari mobili.

Crea insieme a noi il tuo progetto per la cucina

Un progetto per la cucina parte sempre dai uno studio approfondito e ben preciso, non solo in relazione all’ambiente di riferimento, ma anche delle abitudini di chi lo abita. La cucina, all’interno di un’abitazione, rappresenta infatti un luogo complesso e dedicato a diverse funzioni, dalla preparazione dei cibi preferiti, all’intrattenimento, al relax.

Questo significa che un progetto cucina deve essere creato su misura per le persone che ne faranno uso, pensando a quelle che sono le loro abitudini di vita. Il nostro studio di progettazione offre la possibilità di creare progetti di arredo personalizzati insieme al cliente stesso, realizzando soluzioni uniche, accoglienti, originali e soprattutto confortevoli e funzionali.

Siamo specializzati nella realizzazione di soluzioni di arredamento su misura e da oltre 50 anni rappresentiamo un punto di riferimento nel mondo dell’arredamento a Bergamo e dei complementi di design.

Ogni progetto di arredo che realizziamo viene elaborato in maniera tale che possa corrispondere perfettamente alle esigenze e alle preferenze estetiche di ogni cliente.

Come iniziare un progetto per la cucina

Per definire un progetto per la cucina con la massima cura, prima di tutto occorre considerare le dimensioni e la conformazione del locale. Una cucina molto ampia può prevedere la presenza di un’isola attrezzata oppure di una zona pranzo con un annesso un piccolo salotto.

Chi ama cucinare preferirà senza dubbio lasciare ampio spazio a strumenti e accessori e disporre di un grande piano di lavoro, mentre per chi utilizza la cucina come spazio multifunzione non può mancare un’area riservata al relax.

Se la cucina è molto piccola, si può pensare di modificare la struttura dell’abitazione creando un ambiente unico e ininterrotto con la zona living, arredandolo in maniera tale che possa essere usufruibile per qualsiasi esigenza, dallo studio, al lavoro, alla conversazione con ospiti e amici.

Per la scelta dello stile di mobili, complementi e arredi, è importante valutare con attenzione l’estetica dell’intera casa, sia sotto l’aspetto architettonico che per quanto riguarda l’arredamento già in essere. É fondamentale creare un ambiente sempre ben equilibrato, con una distribuzione armoniosa di forme e spazi vuoti e con uno stile omogeneo di sfondo.

Ciò non significa che tutti i mobili della casa devono essere uguali, tuttavia per ottenere un risultato piacevole e armonioso è necessario creare una dimensione che rifletta il proprio carattere e che si ripeta nei diversi locali. Tutti i nostri progetti standard di arredo cucina sono personalizzabili e modificabili secondo le preferenze e le necessità di ognuno.